Il Piano di sicurezza delle acque (Water Safety Plan)

Il Piano di sicurezza delle acque (WSP - Water Safety Plan) è un nuovo approccio sistematico di valutazione e gestione del rischio nel settore delle acque potabili e si applica ad ogni sistema idropotabile nel suo complesso per garantire la fornitura regolare al rubinetto di acque di qualità idonea al consumo umano; è focalizzato sulla protezione della salute umana e può essere integrato con altri requisiti di qualità delle acque o delle prestazioni del servizio di fornitura.

Acque Bresciane S.r.l. gestisce i sistemi idropotabili di 89 Comuni della Provincia di Brescia, per i quali ha avviato a febbraio 2017 l’elaborazione dei Water Safety Plans (WSPs) con l’obiettivo di garantire ai consumatori la fornitura regolare di acqua potabile di qualità.

Lo sviluppo dei WSPs ha evidenziato diversi aspetti innovativi e benefici per il gestore, per gli utenti e per i vari soggetti facenti parte del WSP Team che operano sul territorio (enti di controllo, di protezione ambientale e di ricerca).

In particolare, la società ha visto il passaggio da una gestione dei dati di tipo settoriale alla costruzione di una banca dati integrata ed aggiornata. Questo si è tradotto in una nuova modalità gestionale: da un approccio retrospettivo, basato sulla sorveglianza e sull’intervento in emergenza, ad un approccio preventivo, basato sulla valutazione dei rischi.

L’analisi delle criticità ha permesso di redigere i seguenti output dei WSPs:

  • piano della manutenzione ottimizzato e adattato al singolo sistema idropotabile attraverso la descrizione dello stato di fatto delle infrastrutture acquedottistiche;
  • piano degli investimenti elaborato valutando e classificando i rischi secondo una scala di priorità di intervento;
  • piano di verifica revisionato aumentando le frequenze di campionamento dei parametri critici grazie alla conoscenza approfondita delle caratteristiche del sistema e l’analisi delle vulnerabilità.

La società, inoltre, intende garantire maggiore informazione ai consumatori attraverso la promozione di una comunicazione adeguata (eventi divulgativi, sito web…) ed acquisire dati sulla percezione della qualità dell’acqua da parte degli utenti.

È stata scelta una forma schematica innovativa del documento in cui i dati sono stati organizzati in tabelle e tavole di immediata consultazione per rendere il WSP uno strumento pratico. Il tutto è stato condiviso tra i membri del WSP Team attraverso lo strumento del cloud, un ambiente virtuale che garantisce la trasparenza ed il controllo dei dati.